Sembra che tu abbia disabilitato javascript. Per favore abilita javascript per far funzionare correttamente questo sito.

Spazio ... ESSERE ISPIRATI!
Spazio ...
ESSERE ISPIRATI!

Consigli per il Successo

  • Comprendere il contesto. Leggere attentamente l’introduzione e le tematiche di riferimento.
  • Focalizzare gli sforzi sugli elementi direttamente collegati ai criteri di valutazione. Il comitato scientifico consiste di scienziati, ricercatori ed educatori che valuteranno i progetti con particolare attenzione ai criteri individuati. Il contenuto del progetto, considerandone anche l’accuratezza scientifica el’eccellenza dell’elaborazione, guiderà la loro decisione. Cercare di essere chiari e precisi e non scrivere qualcosa che non si è precedentemente verificato o, a maggior ragione, profondamente compreso. Cercare di essere coerentie non estendere troppo il contenuto del progetto. Cercare di focalizzare il progetto in modo da renderne espliciti i contenuti. Cercare di organizzare il progetto in modo da poterlo sviluppare secondo una struttura razionale e logica, Cercare di realizzare una presentazione accattivante.
  • Lavorare sui fondamentali. L’aspetto fisico di un elaborato spesso è un’indicazione della qualità e della serietà del lavoro svolto. Un elaborato “pulito”, ben editato, senza errori di ortografia è un’ottimabase di partenza per la vittoria. Se l’elaborato è un saggio può essere opportuno farlo verificare a qualcuno prima di sottometterlo.
  • Pianificare le attività. Preparare una pianificazione del progetto e delle attività da svolgere per il suo completamento. Organizzate il tempo in modo da averne a sufficienza per le revisioni e i controlli.
  • Trovare un insegnante-leader. Un insegnante-leader è una presenza essenziale per il successo del team, laddove con la propria esperienza potrà valutare il progetto/elaborato dalla sua ideazione al completamento, rivedendo le assunzioni di base e i materiali che via-via saranno prodotti. L’insegnante-leader può essere il vostro insegnante di scienze o comunque un insegnante di ruolo che sia disponibile ad assumere tale responsabilità.Si deve comunque ricordare che il progetto/elaborato dovrà essere il risultato di un lavoro condotto con ampia autonomia dagli studenti. Nel caso non abbiate una conoscenza adeguata della lingua inglese e ritenete di aver bisogno di un supporto per un’eventuale traduzione (sia del Vostro elaborato sia di materiale che intendete utilizzare) dovrete anche considerare il supporto da parte di un insegnante di inglese o altra persona competente. Si deve inoltre tener presente che oltre all’insegnante-leader potrebbe essere utile dialogare con esperti nel settore di riferimento che avete scelto.
  • Costituire un team. Il concorso Odysseus II è inteso per la partecipazione di team costituiti da 2 o 3 studenti. È importante costituire team equilibrati con una corretta distribuzione dei compiti.
  • Cercare il supporto di un mentore. Controllare il sito web Odysseus II per cercare un Mentore nel proprio paese.
  • Farsi aiutare dai compagni, dagli insegnanti, dai membri della famiglia nella scelta di un soggetto che sia di interesse.
  • Utilizzare come base del progetto la struttura fornita ad esempio.
  • Scegliere un argomento che sia di interesse per sestessi. Sarà più facile focalizzare lo studio e approfondirlo.
  • Definire e mettere per iscritto un insieme di domande a cui il Vostro progetto dovrà rispondere. Verificare con voi stessi se è corretta la relazione tra il vostro progetto e il risultato che vi attendete.Traducete il vostro obiettivo o ipotesi di ricerca in una domanda a cui rispondere.
  • Disegnare dei diagrammi o dei flussi per comprendere ed organizzare in modo efficiente le informazioni che si raccolgono ai fini del progetto per meglio trasformarle in strumenti per una chiara elaborazione del progetto.
  • Quando si è in dubbio su qualche aspetto del concorso chiedere aiuto agli organizzatori attraverso l’apposito modulo al momento della registrazione.
  • Organizzare in modo ordinato il materiale necessario alla realizzazione del progetto.
  • Cercare risorse ed informazioni online limitandosi ai siti più affidabili e di maggiore reputazione scientifica. [vedere anche la pagina RESOURCES del sito Odysseus a questo dedicata dedicata]
  • Dedicate un giusto lasso di tempo a raccogliere le informazioni di base su cui costruire il progetto.
  • Assicurarsi che ogni argomento o fatto riportato sia verificabile e che la fonte da cui è ricavato sia affidabile.
  • Cercare di approfondire l’oggetto della ricerca. Cercare di imparare i concetti scientifici di base con il maggior dettaglio possibile.
  • Non scoraggiarsi se ci si trova a fronteggiare dei problemi nella creazione del progetto.
  • Divertirsi! Affrontare con gioia questa avventura spaziale!